lunedì 8 ottobre 2012

Ci risiamo..
qualcosa sta spuntando da sotto terra..

Spero di sbagliarmi, ma i pensieri sono quelli contorti..
Le azioni sono quelle malate e altamente nocive..


Vomito.. da senso di colpa per una pancia troppo piena..


Che cazzo sta succedendo?

sabato 28 luglio 2012

Tanti dubbi mi stanno assalendo in questi giorni, in questi mesi..
Ma quello più forte e più importante è:


Sto realmente vivendo la mia vita?


Perchè forse non dovevo vivere questa vita così.. forse il progetto per me era un altro..


Sono sempre stata convinta che noi un destino già l'abbiamo scritto su un grande libro.. solo che in determinati momenti della nostra vita, ovvero quando siamo davanti ad una scelta, il "destino" ci mette davanti ad un bivio in cui dobbiamo scegliere che strada prendere e di conseguenza quale nuovo librone della vita aprire..
Beh.. non lo so.. ma forse ho scelto di aprire il libro sbagliato.. o forse era giusto che aprissi quello, ma ora devo scegliere di nuovo..
 Perchè... perchè io non dovevo vivere così.. 


Forse..
Forse sarei partita da casa all'età di 17 anni e avrei iniziato a viaggiare con lo zaino in spalla in tutti quei posti che vorrei davvero tanto vedere e vivere..
Forse sarei andata in Eritrea, in Etiopia, in Somalia, in Zambia, in quasi tutti gli stati africani per farla breve, e poi mi sarei spostata in Cina, in India, in Tibet, in Nepal, nel Bhuta, in Giappone, in Mongolia...


E poi.. sarei diventata una missionaria, nelle zone più remote dell'Africa, a contatto con la vera gente, con le vere emozioni, i veri sorrisi, la vera vita..




E invece sono qui.. con tutti i miei confort del cavolo, con una vita del cavolo, con un futuro del cavolo.. senza essere utile a nessuno, a me stessa in primis..




E sono cose che non posso condividere con nessuno, perchè nessuno capisce.. e nessuno comprende la necessità ESTREMA di semplicità che ho..


Qui nessuno si meraviglia più per l'odore dell'asfalto bagnato.. nessuno si meraviglia per una nuvola animata... 
nessuno si meraviglia per la sensazione di pace e di completezza che si ha a camminare a piedi nudi!!!!!!


E' una cosa tremenda e atroce per me..




Come posso vivere senza poter condividere e assaporare tutto questo? Come posso farlo senza passare per una pazza visionaria!!!! COME POSSO!!!






Ho sbagliato tutto.. o forse.. è proprio così che doveva andare.. 


in questa vita si vede che dovevo patire..



mercoledì 18 luglio 2012

A te/voi che rompete i Coglioni!

Allora..
inizio questo post abbastanza incazzata..
e sfavata come una scimmia.

Io non so che diavolo sta succedendo su questa diavolo di piattaforma..
Non so che diavolo gli sta prendendo alla gente che svariona e che sta facendo un casino dell'ottanta, infamando a destra e a sinistra, immischiando ipotetiche sorelle di stocazzo e SOPRATTUTTO tirando in mezzo e facendo nomi di gente come ME e come DONY o VEGGIE e roba varia..

Io non ti conosco, non so chi cazzo sei, e nemmeno voglio saperlo..
Voglio ed ESIGO solo ed esclusivamente che tu non nomini più il mio nome.. o quello di altre..
Io tengo questo blog per me, per scriverci ogni tanto quando ho bisogno di condividere qualcosa, e non voglio certamente chiuderlo per una poverina come te / o come voi..


Andate a zappare che di sicuro il tempo vi passa in maniera più produttiva
e soprattutto non ropete le palle alla povera gente che si fa prettamente i Cazzi suoi!

giovedì 12 luglio 2012


"Bisogna chiudere i cicli. Non per orgoglio, per incapacità o superbia: semplicemente perchè
quella determinata cosa esula ormai dalla tua vita. Chiudi la porta, cambia musica, pulisci la casa, rimuovi la polvere. Smetti di essere chi eri e trasformati in chi sei." 
[ Paulo Coelho ] 


Forse un giorno ci riuscirò anch'io.. E le due me si metteranno d'accordo.. in pace..

mercoledì 20 giugno 2012

Mancano 2.5Kg e torno al peso di quando sono stata ricoverata nel 2008..
E sapete cosa???
Sono proprio contenta perchè c'è una sostanziale differenza..
Adesso mangio e mangio quasi tutto, e non vomito!
Mia madre crede che stia male di nuovo..
Povera fanciulla :)))))

Ahhhh si! Sono proprio contenta!!!!!! :)


Ps. Dony mia carissima.. sto lavorando adesso, da giugno a fine settembre ma.. lo sai che per la stireria ci avevo pensato? ^^ Solo che non è il momento.. non me la sento di rischiare così tanto ora come ora.. che tra poco qui si mangia pane e acqua :/

Un abbraccino stritolino a tutte!!!

mercoledì 6 giugno 2012

Evviva!!!! *.*

Bene bene bene.. mi rimbocco le maniche ed inizio questo giochino che mi ha passato priccina..
Grazie per avermi pensata :) Tra l'altro mi piacciono un casino questi giochini ;)
Allora.. Iniziamo..

Elenco

cose che mi piacciono ..

1. Quando entro nel letto appena fatto, quando le lenzuola sono perfettamente tirate e stò ferma imbalsamata per non sciuparlo.

2. La sensazione di quel freddino bellino che ti ghiaccia anche l'ugola che ho quando entro nel letto in inverno..

3. Mangiare le ciliege direttamente dalla piante fino a star male. Mi viene il mal di stomaco, la scagazza ma non posso resistere.. è più forte di me!

4. Camminare a piedi nudi.. che sia in casa, sull'asfalto, nel bosco, nei campi, sull'erba! Da tutte le parti, basta che io stia scalza..

5. Strizzare brufoli e punti neri al mio ragazzo.. Mi garba un monte, anche se lui mi infama :P

6. Stirare.. Amo stirare.. e mi rilassa un casino!

7. Le tazze.. Mi piacciono le tazze per fare colazione.. quelle piccole e quelle enormi dove ci entra anche mezzo litro di latte.. Ne avrò una quindicina e mia madre si incavola come una iena quando ne porto una nuova perche non sa dove infilarle.. Perchè in base al mio umore, scelgo una tazza diversa ^^ Che poi.. non lo prendo nemmeno il latte perchè sono intollerante.. ma chissà.. mi possono sempre servire per il thè!

8. L'odore dell'erba appena tagliata e dell'asfalto bagnato

9. Fare la stupida con mia sorella.. Fare i versi più cretini, parlare da demente, sparare cavolate di ogni tipo.. Perchè quando ci mettiamo io e lei, il peggio non è mai il peggio ed il redicolo sfiore l'nverosimile :D Non oso pensare la gente che ci sente cosa possa pensare ;)

10. Guardare fuori dal finestrino del treno in corsa..

11. L'odore del Vim.. che mi ricorda quando ero piccola


E adesso rispondo alle domande fatte da priccina.. :)))

1. Se potessi scegliere in che modo vorresti morire?
    Non so come, ma di sicuro non nel sonno.. Voglio accorgermi di morire, e voglio sentire, voglio sapere che sto per andarmene.. Voglio toccare con mano quel dolore perchè lo proverò solo una volta nella vita..

2.Se ti fosse data la possibilità di un potere sovrannaturale quale vorresti?
   Vorrei poter leggere nel pensiero della gente per capire cosa realmente pensano..

3.Il "peggior" complimento che t'abbiano mai fatto?
  "Ti vedo bene!" che sta a significare "hai preso almeno 3 kg" -.-"

4. Cos'è per te "l'essenziale"?
  Eh.. bella domanda.. Ci devo pensare ancora un pò, perche non ho trovato risposta.. :/

5. Vinci tanti, tantissimi soldi, cosa ne fai?
  Per prima cosa, compro casa, poi mi sposo.. subito a bomba senza nemmeno far passare un giorno.. Poi investo qualcosa per il mio futuro e per quello di ipotetici figli.. Poi.. un pò li darei a mia sorella, un bel pò ai miei genitori e alla mia zia preferita (si.. quella che ho trattato malissimo quando ero piccola :s) e poii........ E poi, siccome la casa che comprerei è in campagna e con tanto terreno attorno, creerei un rifugio per i cani abbandonati.. Un rifugio non a mò di canile, ma più come una vera casa, in modo da poterci portare i cani abbandonati che trovo per la strada.. E poi.. e poi boh.. staremo a vedere se vinco sul serio! ^^

6. Qual'è l'esperienza più strana che hai mai vissuto?
  Credo sia stata quando ho "visto" il Buddha, circondato da una corolla di fiori che girava.. indimenticabile il senso di pace e di pienezza che ho provato!

7. Cosa c'era scritto nell'ultimo sms che hai ricevuto?
  "Cavolo questa testa! Io vengo via adesso Arrivo!!"

8. Completa la frase: "Io posso scegliere di.."
   ... di vivere o sopravvivere, di star male o essere serena.. posso scegliere tutto, ma per certe cose.. non posso scegliere niente..

9. Qual'è il rimprovero che ti rivolgono la maggior parte delle volte?
  Di essere tirchia.. ma quando una deve farsi bastare 200 euro al mese per fumare, fare benzina e comprare le medicine, non è che una può scialare!! Anzi.. per quanto ci provi non mi avanzano mai è.é

10. Cosa desideri nella tua vita per considerarti davvero felice??
   Vorrei raggiungere un grado di quiete tale, da permettermi di affrontare la vita con più tranquillità, più serenità.. Se riuscissi ad affrontare il mondo senza l'ansia e le miriadi di seghe mentali ecco.. forse sarei già contenta.. Ma forse sarò veramente felice solo quando Partorirò un figlio..

11. Cosa faresti per far sorridere un bambino che piange?
  Come faccio di solito.. faccio le boccacce ed i versi :D



Lascio questo giochino a tutti :)  e le domande sono:

1. Chi volevi essere da piccola?
2. La cosa che odi di più in assoluto?
3. Qual'è la cosa più bella che hai fatto per te stessa?
4.In cosa credi?
5.Qual'è il cibo che ti piace di più in assoluto?
6. Chi sei?
7. Se ti guardi indietro cosa vedi??
8. Se passando in macchina, vedi un signore che fa pipì a bordo strada, che fai?
9. A chi hai detto l'ultima volta "ti voglio bene"?
10. Quando ridi, perchè ridi?
11. Dove vorresti vivere la tua vita?

martedì 29 maggio 2012

La mia piccola e grande Doni mi ha passato questo premio, ed io sono ben felice di "ritirarlo"..





1

Sono nata il 12 marzo di 25 anni fa, era appena nevicato, una gran bella nevicata, e mio padre arrivò in ospedale poco prima che nascessi perchè era andato a Perugia a prendere degli ulivi che avrebbe piantato quell'anno.. Nacqui.. e mentre mia madre era ancora mezza dolente in sala parto, mio padre la piantò li poverella per correre dietro all'ostetrica che mi aveva in braccio e per assicurarsi che non perdessi il braccialetto con scritto il nome.. Aveva paura che mi potessero scambiare ^^

2

A quanto dice mia madre ero una bambina tranquilla, che non ha mai dato problemi.. del tipo, non svuotavo flaconi di detersivi e bagnoschiuma nel lavandino per fare gli esperimenti chimici, come invece faceva mia sorella.. Mangiavo di tutto e non facevo particolari capricci.. Ma se mi riguardo in qualche filmino fatto con la telecamera, mi vorrei spaccare la faccia.. E mi vergogno da morire nel vedere che invece ero una rompicoglioni!

3

A 5 anni venne ad abitare con noi per un anno mio zio, il fratello di mia madre, che venne qui per cercare lavoro.. Dormiva in cameretta con me ed io ero sempre appiccicata alle costole, xke lui era il MIO zio.. Fatto sta che dopo quell'anno decise di sposarsi con quella che sarebbe diventata la mia zietta adorata.. Lei venne qui da noi per conoscerci e con tanto affetto mi portò un regalino, una tutina rosa che aveva comprato apposta per me.. Siccome ero gelosa marcia di mio zio e non volevo che me lo portasse via, che cosa feci? Presi il pacchettino, lo scartai, aprì la confezione.. e da in cima alle scale gliela scaraventai in testa gridando che mi faceva schifo e che non la volevo! O.O (che vergogna che provo adesso :S)
Inoltre.. perchè quel gesto evidentemente non mi bastò, a tutta la gente che incontravo dicevo che la ragazza dello zio era brutta, gobba, zoppa e con un occhio storto, e questa povera donna dovette andare al circolino del paese ove tutti si ritrovavano, per farsi conoscere e per far vedere che non era nè brutta, nè gobba, nè zoppa e nè guercia! 

A tutt'oggi mi sento terribilmente in colpa per questo e mi vergogno come una ladra :(((((((((((

4

In terza elementare ebbi una grandissima crisi, forse la prima in assoluto..
Avevo una maestra che adoravo, che mi piaceva tantissimo e che prendevo come riferimento per tutto, addirittura per la calligrafia.. Usavano fare ore di compresenza lei e la maestra di italiano.. solo che io avevo il terrore di loro due insieme, perchè non mi sentivo all'altezza delle loro aspettative ed ero terrificata dall'idea di poterle deludere.. Un giorno ricordo che iniziai a piangere mentre aspettavo il pulmino e alla domanda del pulminista del perchè stessi piangendo risposi che avevo la congiuntivite.. (già da piccola imparai a fingere bene). Ma arrivata a scuola non fece in tempo ad iniziare la lezione che io ero scoppiata in lacrime, in mezzo ai singhiozzi.. Tutti i miei compagni mi guardavano ed io ricordo che oltre alla disperazione, alla paura ed al panico ero immersa anche nella vergogna.. Mi portarono fuori dalla classe e la maestra di italiano mi tranquillizzò dicendomi che dovevo stare tranquilla, che ero una brava ragazza e che non potevo deluderle..
Ma l'altra maestra, quella che adoravo, mi disse che c'era rimasta male, che non aveva fatto quell'effetto a nessun altro bambino.. ed in quel momento capì che avrei dovuto tenere i miei dolori per me, senza mai farli uscire..

5

Ho sempre tenuto tutto dentro fino a due anni fa, quando decisi di vomitare fuori le parole invece che il cibo che ingerivo.. Ho sempre fatto così, fino a quando non ho capito che l'unica alternativa che avevo era vivere e non sopravvivere.. Che io ero un essere umano e potevo permettermi anch'io di essere felice perchè non avevo fatto niente di male per meritarmi una vita simile..

6

Sono MONOFASICA.. ovvero.. non riesco a fare due cose contemporaneamente.. tipo.. se sto scrivendo al pc non posso parlare o stare ad ascoltare una persona perchè sennò vado in confusione.
E molte volte, mentre faccio un discorso, storpio le parole, sono convinta di dire una cosa e invece ne viene fuori un'altra oppure sbaglio le finali.. tipo cano al posto di cane..
Si vede che il mio cervello ha avuto dei duri colpi povera creatura..
Ah! Inoltre sbaglio la destra con la sinistra.. ^^

7

Sono fiera di essere ciò che sono.. è grazie a quello che sono stata e che ho vissuto che ho potuto trasformarmi nella ragazza/donna che sono.. 
Non rimpiango niente, anche il peggio e lo schifo che ho passato me li tengo stretti per poter dirmi ogni giorno che la strada e gli sforzi fatti non sono stati vani..
Crollo ancora, come adesso e come sempre farò.. ma forse i miei occhi vedono un mondo davanti che primo non vedevo e mi rialzo.. sempre con grande fatica ma mi rialzo.. E come dico sempre.. chi m'ammazza a me!!!






Il premio lo assegno a chiunque passi da questo blog ed anche a chi non ci passa.. perchè credo che un regalo, un premio, qualsiasi esso sia, fa sempre bene all'anima di una persona.. ed anche al cuore..

Un abbraccino a tutti

sabato 26 maggio 2012

E dopo tanto tempo..
Mi sono ritrovata seduta ad un tavolo
..impietrita, nervosa..
e con una maledettissima e fottuta voglia di piangere perchè non volevo mangiare..

Quanto odio.. quanta rabbia..

Un treno di pensieri malati è passato e si è fermato nella mia mente.. di nuovo.. e ancora..

Non so fino a quando riuscirò  resistere.. non so fino a quando riuscirò a sopportare..
E' il non essere capita, il non essere compresa che più mi dilania..
Non so quanto durerò e quanto durerà ancora questa situazione..

So solo che mi sta facendo troppo male e le conseguenze non stanno tardando ad arrivare..


giovedì 17 maggio 2012

Assenza assidua presenza..

Mi manca quello che eravamo poco tempo fa io e te..
Mi manca il nostro rapporto..
Mi manca il nostro star bene insieme..

E adesso questo silenzio assordante tra di noi mi sta logorando l'anima..

giovedì 19 aprile 2012

Questo mi dedicarono nel 2006..


"Nessuno intese, tranne Gurù stessa, che si volse con mossa felina e cominciò a fissarlo coi vasti occhi in cui ora correvano riflessi d’un giallo cupo e infinitamente profondo, in uno sguardo smarrito eppure di selvaggia minaccia (…) Da questa maschera buia e lunare pareva (….) che tralucesse una ferocia imperiosa, scherzevole e smarrita al tempo stesso, impietrita in un’eternità fragile e preziosa, connaturale (…..) prima ancora di lasciarsi decifrare, in una sorta di mansueta ritrosia e, con palpito d’ala, la fanciulla abbassava le ciglia volgendosi altrove."
Tommaso Landolfi, La pietra lunare.


Queste poche righe mi furono dedicate anni fa.. dai miei professori delle superiori..
Come mi conoscevano bene..

martedì 17 aprile 2012

E' successo un casino.. un gran casino..
Se ne esco viva non lo so..
Intanto sono in crisi... e sto da cani..

sabato 14 aprile 2012

"E lei si sentiva strana dentro, soprattutto all’altezza dello stomaco, irritato da emozioni complicate, tristezza, rabbia e qualcos’altro a cui non avrebbe saputo dare un nome, ma che faceva più male di tutto."

(Jeffrey Eugenides - Middlesex)

Niente botto..
Il mio autocontrollo e la mia capacità di logorarmi il fegato in silenzio hanno avuto la meglio..
Ma dopo oggi credo che qualcuno (alias il mio ragazzo) si sia cagato un pò addosso..

Perchè non esiste che io stia male per il nervoso che mi fa venire..

Sono stata del dottore xke ho sempre la febbre.. Non alta, ma sempre 37 - 37.2 che è peggio che avere il febbrone a 39.. e visitandomi è venuto fuori che ho il fegato ingrossato..
Ora.. bevo solo 1 bicchiere di vino ai pasti, non mangio assolutamente roba fritta o con 3 litri di olio anzi, l'olio non lo uso proprio, mangio di tutto in modo equilibrato, il colesterolo praticamente è raso al suolo.. Non sono un dottore, ma mi pare di avere uno stile di vita sano.. E ALLORA PERCHè STO FEGATO INGROSSATO? Forse potrebbero essere le medicine che prendo per i miei continui mal di testa che mi assillano un giorno si e uno anche, forse potrebbe essere la pillola o forse il Seroquel che prendo ormai in modo stabile dal 2008..
Ma riflettendo e rispolverando nei meandri della mia mente contorta e affollata mi sono ricordata che secondo la Medicina Tradizionale Cinese (MTC) la malattia è sempre provocata da uno squilibrio tra le due polarità Yin e Yang, squilibrio che può essere dovuto a cause interne, esterne e varie, quindi che ogni nostro organo corrisponde ad una emozione.. 
E guarda caso LA RABBIA è L'EMOZIONE DEL FEGATO (da qui vengono i detti "logorarsi il fegato" "avere un fegato grosso così" ecc.. ) 
Vi lascio questo link di una delle pagine che ho trovato..


E sono arrivata al punto di pensare che tutti gli acciacchi che mi ritrovo, (come la nausea, i continui mal di testa che mi schiantano il cervello in mille pezzi, i tendini che mi si infiammano, il respiro che mi manca ecc ecc..) sono dovuti tutti dal nervoso e dal veleno che ingoio tutti i santi giorni..


Ora, secondo voi, mi voglio ridurre in questo modo? Ma non ci penso proprio!!




Ehhhhhh!!!!!! Ma oggi mi ha visto incazzata.. oggi ha capito che se non si da una controllata e non cambia il suo modo di reagire e di trattare la gente, la sottoscritta fa suonare le campane a morto!!!


Perchè quando dico che sono alla frutta, sono già oltre il limite consentito dalla legge..

lunedì 9 aprile 2012

domenica 25 marzo 2012

Sono tanto stanca.. stanca di fare da mamma e da balia..
Sono stanca di non potermi esprimere come voglio..
Sono stanca di essere sempre aggredita e additata..


Tutto viene per passare.. niente viene per restare..


O si verificherà qualche cambiamento profondo, o non so quanto riuscirò a sopportare ancora..
Accidenti a me e alla cretina che sono..

lunedì 5 marzo 2012

"Conta solo sulle tue gambe perchè quando cadrai solo loro ti aiuteranno ad alzarti"


Il resto del mondo? Stronzate!


Tu e soltanto tu ti puoi aiutare.. Solo di te stesso puoi avere piena fiducia.. perchè solo te stesso non potrà mai tradirti..


E se mi tradisce?
E' perchè tu hai voluto che ti tradisca!!




Ora BASTA!



C'ho il cazzo frantumato.. mi son rotta le palle di dover sempre correre io.. mi son rotta le palle che tutto quello che faccio debba essere scontato.. chi sono io? Babbo Natale?
Ma anche no!