sabato 13 novembre 2010

Che se ne vadano affanculo

Mi sono ritta le palle di essere trattata come una cretina.
Mi sono rotta le palle di essere sempre quella in difetto,
Mi sono rotta le palle di essere sempre considerata una deficiente,
Mi sono rotta i coglioni di sentirmi sempre una merda, una fallita..


C'ho le palle frantumate!


E' possibile che sia sempre colpa mia e che la sbagliata sia sempre io?
No cazzo, non lo tollero!!


E' colpa mia se in questo cazzo di paese non si trova una merda di lavoro?
E'colpa mia se dei 40.000 curriculum che sparso non mi ha cagata nessuno se non rappresentanti?


E' colpa mia se mi tocca farmi mantenere dai miei perchè non c'ho un cazzo di soldi?


E' colpa mia cazzo?




Ed è colpa mia se ho questa fottuta malattia di merda e non riesco ad uscirne?
E' colpa mia se mi prendono le crisi di pianto e le crisi d'ansia se guardo un programma alla tv o un film dove ci sono ragazze magre?


Ma vaffanculo!!! Vaffanculooo!

9 commenti:

donatella ha detto...

Fanculissimo!!!!

IlFioreDelMale ha detto...

Sì, che se ne vadano pure affanculo tutti. ><
Sai, mi ci ritrovo tantissimo in questo tuo combattivo post, e mi unisco al tuo grido:
"MA VAFFANCULOOOOOO"
Non è colpa tua, non è colpa nostra, piccola.
Non siamo sempre noi a sbagliare.
Siamo sempre noi a CREDERE agli altri quando ci dicono che siamo sbagliate, e a non credere mai quando ci dicono che siamo perfette.
Ma sai cosa? Come dici giustamente tu, che se ne vadano a fanculo.
Ti abbraccio,
IlFioreDelMale

Veggie ha detto...

A parlare di colpa non si arriva da nessuna parte... come non si arriva da nessuna parte a tirarsi merda addosso.
Potrei dirti mille volte che non è colpa tua, e che a volte è solo la vita che prende le sue pieghe e va, e noi non possiamo farci niente... Potrei dirti mille volte che non è colpa tua se hai un DCA o se hai attacchi d'ansia o quant'altro... ma anche se te lo dicessi mille volte non servirebbe a niente, perchè non mi crederesti. Sei tu la prima che devi dirlo a te stessa. E poi crederci. Perchè è vero. Ma non perchè te lo dico io o chi per me. Ma perchè te lo dici te stessa. E ci credi sul serio.

FrammentoDiCristallo ha detto...

nn sentirti nè in colpa nè sbagliata!! assolutamente no.. non lo sei..
è buffo.. anche qui da me molti "giocano" a darmi la colpa.. peccato che poi inizio a giocare anche io e alla fine ci credo sul seri al fatto che la colpa sia tutta mia.. che la sbagliata sia io.
invece no, non è vero. non crederci.
provaci.

nel commento al mio post mi chiedi "chi sono troppi"..
non ho messo soggetto perchè ce ne sarebbero tanti.. mi sembrano troppe le persone che ora mi stanno accanto (non me lo merito)..
sono troppi i sensi di colpa, i pensieri, i dubbi, le parole, le lacrime...
tutto quanto..
grazie mille per essere passata..
ricambio l'abbraccio

Alice and my world ha detto...

Il primo paso per reagire davvero è proprio....sembra strano dirlo..ma incazzarsi di brutto...


Un abbraccio e speriamo vada meglio, iO e Alice

Fiamma e vortice. ha detto...

Non volevo mettere tristezza nel tuo dolce animo.
Come stai ?

lascatoladeiragni ha detto...

Ciao, scusa se passo a dirtelo in questo momento, ma volevo dirti che in un momento di rabbia ho cancellato il mio blog (sono Silvia), però poi ne ho creato uno nuovo!

Aisling ha detto...

E allora lancia un bell'urlo liberatorio, manda a fanculo tutto quello che ti fa stare male e ricomincia! Questa volta però con la convinzione che NON è COLPA TUA! Di niente delle cose che hai scritto...Non hai scelto di ammalarti, non hai scelto di soffrire ma puoi scegliere di iniziare a lottare con tutta te stessa...Ce la fai, non dargliela vinta Maartina!

Ti mando un forte abbraccio, sono con te!

Black Candy ha detto...

Concordo appieno...Un vaffanculo ci sta tutto...Mi aggiungo ai tuoi lettori, spero non ti dispiaccia. un saluto

Candy