domenica 13 giugno 2010

La perla..




Disse un'ostrica a una vicina: "Ho veramente un gran dolore dentro di me. E' qualcosa di pesante e di tondo, e sono stremata".
Rispose l'altra con borioso compiacimento: "Sia lode ai cieli e al mare, io non ho dolori in me. Sto bene e sono sana sia dentro che fuori".
Passava in quel momento un granchio e udì le due ostriche, e disse a quella che stava bene ed era sana sia dentro che fuori: "Si, tu stai bene e sei sana; ma il dolore che la tua vicina porta dentro di sé è una perla di straordinaria bellezza".

E' la grazia più grande, quella dell'ostrica. Quando le entra dentro un granello di sabbia, una pietruzza che la ferisce, non si mette a piangere, non strepita, non si dispera. Giorno dopo giorno trasforma il suo dolore in una perla: il capolavoro della
natura.

dal web..

Grazie Dony.. leggendoti mi è tornato in mente questo
racconto che ho trovato qualche giorno fa su internet..

E' così che credo che vada guardato il nostro dolore..
come un qualcosa che ci servirà.. come un qualcosa di utile
da cui trarre insegnamento..
Lo sto guardando così adesso..

Sono alla ricerca di un qualcosa.. di quel qualcosa..
Voglio volere.. voglio esistere.. voglio essere..





9 commenti:

donatella ha detto...

Mi sa che siamo online contemporaneamente, ho appena risposto al commento che mi hai lasciato sul tuo precedente post...
E poi torno qui e cosa trovo?
Questo bellissimo e significativo racconto...
Ci insegna che il dolore non e' inutile, perche' ci aiuta a crescere, ci arricchisce, e se lo affrontiamo con pazienza e coraggio, e' il preludio di una grande gioia...
Continuiamo a cercare, senza stancarci mai, anche quando ci sembra di aver esaurito tutte le nostre risorse...
Volere, essere, esistere...
E non vivere solo per il semplice fatto di respirare...
Ora sono io quella in preda alla commozione...
Ma sono lacrime dolci...
Grazie infinite Perla, hai sempre dei pensieri stupendi per me...
Ne faro' tesoro, senza perderli per strada, te lo prometto.
Un abbraccio con tutto il mio affetto...
Dony

mynameis... ha detto...

Allora mi unisco al tuo volere.
Anch'io voglio poter fare tesoro di tutto ciò...

Anche se per è troppo presto...

Anche se è sempre troppo presto...

priccina ha detto...

che parole meravigliose!
che forza meravigliosa e avvolgente! ^^

Veggie ha detto...

Come dice la canzone: "...dicono che mi serviraà: quello che non uccide fortifica..."
ed io credo che abbia assolutamente ragione.
Siamo passate attraverso il fuoco. E il fuoco tempera ciò che non distrugge.

donatella ha detto...

Sììììì!!!!!
E se mi autorizzi pubblico foto e ricetta, naturalmente specificando che si tratta di opera tua e linkandoti!!!
Non preoccuparti per il blog, non ci scrivo molto spesso, perche' anche se mi sto sforzando di mangiare in maniera normale, che poi normale e' un concetto molto relativo, insomma, piu' di cio' a cui mi ero abituata negli ultimi tempi, per cucinare pietanze sostanziose devo aspettare di avere ospiti, per me sola non ci proverei nemmeno!!!
Il tiramisu' alle fragole e' buonissimo,nella ricetta originale al posto del mascarpone c'era la ricotta, che rende il dolce certamente piu' leggero e ugualmente buono...te lo dico, così scegli la versione che piu' ti aggrada!!!
Scusa per il commento culinario su un tuo post così profondo...
Ma e' grazie a questa passione per la cucina se in parte sono riuscita ad affrontare il dolore piu' serenamente...
Un abbraccione stretto stretto, ti voglio bene, sinceramente...

IlFioreDelMale ha detto...

Questa storia è stupenda... e il suo significato è lo stesso di quella pubblicata da Aisling nel suo blog, "L'asino intelligente": niente è insuperabile, se sappiamo fare del nostro dolore la nostra forza.
Come dici tu, è tutta una questione di energia che gira... abbiamo dato tanto, abbiamo sputato tanto sangue (metaforicamente e non), ma ci verrà restituito. In forme che nemmeno immaginiamo.
Un abbraccio, e grazie di questa fantastica storia.
IlFioreDelMale

FrammentoDiCristallo ha detto...

è bellissima questa storia..molto profonda..
vorrei anche io riuscire a vedere in questa maniera il mio dolore..
sarà difficile..

FrammentoDiCristallo ha detto...

.. dimenticavo.. un abbraccio..

NORD ha detto...

....che bella....se solo fosse vero....io non ce la faccio più con queste scheggie di dolore xk mi stanno ferendo a morte una dopo l'altra....almeno avessi il coraggio di farla finita davvero una volta per tutte!!!