lunedì 7 giugno 2010

Finalmente.. fortunatamente ho trovato lavoro..
Cameriera 4 giorni a settimana in un ristorante vicino casa..
Mi piace tantissimo!!
Mi piace tantissimo perchè c'è da correre a destra e sinistra, perchè vedo e mi faccio esperienza, perchè imparo a gestire i clienti e soprattutto a gestire un locale..
Mi sta servendo x farmi le ossa e per prendere un pò di spiccioli ovviamente..

Guardo lontano.. non so perchè ma adesso so quello che voglio fare..
L'ho sempre detto.. le cosiddette illuminazioni arrivano quando meno ci si aspetta..
Tu cerchi un qualcosa, una motivazione, uno stimolo, un'idea..
cerchi disperatamente un senso alle cose.. e quando ormai hai perso ogni speranza.. TAC!
Ecco che ti arriva, quasi piovuta dal cielo, quasi come un fulmine a ciel sereno la risposta..

E' vero.. ogni cosa ha suo tempo.. ogni cosa che ci accade ha un suo perchè, che va capito..

Mi torna in mente le parole di una ragazza che conobbi qualche tempo fa :" è tutta energia che gira" ed è vero.. ha ragione.. l'energia che dai è quella che ti torna indietro.. le azioni che compi sono quelle che poi ti torneranno indietro..
Fai del positivo e ti tornerà del positivo e viceversa..

In questi mesi ho avuto modo di pensare tanto.. le varie cose che la vita mi ha messo davanti mi hanno fatta riflettere molto e acquisire uno spirito diverso..
Mi rendo conto, se mi guardo dall'esterno, che il mio pensiero si è spostato, si è modificato..
La mente deve abituarsi a pensare in maniera differente dal solito.. Per questo quando ci rendiamo conto di determinati cambiamenti, ci sembrano venuti dall'oggi al domani..

Si inizia a cambiare nel momento in cui si pensa ad un eventuale cambiamento..

Bah.. non so.. è una sensazione strana..
è come se fossi più consapevole (?).. non so di cosa, forse di me, ma è così..


9 commenti:

Alice and my world ha detto...

Bello davvero leggere questo post, le tue riflessioni e il tuo percorso.
A volte è vero, si cerca una via d'uscita o un'idea, ma solo quasi casualmente arriva e "illumina".
In realtà hai lottato per arrivarci, hai sofferto per capire e quindi non è pura casualità dal nostro punto di vista.
Bè...che dirti??? Bello davvero sentirti così.
Ti abbracciamo forte iO e Alice

FrammentoDiCristallo ha detto...

sì, veramente bello sentirti così.. sono contentissima che tu sia riuscita a trovare lavoro e soprattutto che tu sia riuscita a trovare quell'"illuminazione", quella motivazione che tanto a lungo hai cercato..
bello fare la cameriera.. facci sapere come va :)
un abbraccio

Veggie ha detto...

Ogni cosa ha il suo tempo, hai detto benissimo...
Invece, con il DCA è sempre un “Tutto subito”. “Tutto subito” è il nome che ha avuto per me la vita fino a qualche anno fa, cioè la ricerca spasmodica dell’intensità, della potenza che credo abbia. Tutto subito: non accontentarmi mai perché c’è altro, c’è sempre altro, la vita è così tanta che tutte le volte che devo figurarmela non riesco a fare a meno di pensare ad un’obesa.
Mi sono resa conto che la maggior parte degli esseri umani vuole “tutto subito” ma che questo tutto è talmente relativo da trasformarsi in “qualcosa subito”. Qualcosa che riempia senza annoiare.
Forse perché quel “Tutto subito” mi ha spinto a cercare di prendere in mano tutto ciò che è tangibile, e poi, vedendo che neanche quello mi saziava, ciò che è intangibile, ciò che è invisibile. La presunzione di vedere quello che per molti non c’è, di andare dietro e dentro le cose, urlando che quello che c’è e che a molti basta è infinitesimale ed irrisorio. Mettersi a spulciare ogni girone dell’inferno con la curiosità di Dante, sentirsi fieri di compiere un viaggio straordinario nell’oltremondo, e poi vedere che la vita è diventata un “Torno subito”, torno subito, sono in vacanza all’inferno. E tutto quello che non ho fatto e che mi auguro di riuscire a fare prima o poi, e che auguro anche a te, è di fare un viaggio qui, nel presente, adesso. Perché forse il viaggio di scoperta più difficile che possa mai fare un essere umano è riuscire a stare fermo dove sta, nella vita che ha, e non darla per scontata, per saputa.

donatella ha detto...

Che bellissima novita', soprattutto considerando quelli che sono i tuoi sogni, questo mi pare un ottimo punto di partenza...
E per quanto riguarda il resto del post, mi sembra di leggere la saggezza di Kiara.
Ormai non posso piu' fare a meno neanche di te.
In bocca al lupo per il nuovo lavoro!!!
Un abbraccione forte forte!!!

Enigma ha detto...

Olèèèèèèèèèèèèèèèèèè^______________^

Finalmente un po' di positività!!! Sono felicissima per te!

Se vuoi ti insegno qualche trucco del mestiere;)

Un abbraccioneeee

Kiara ha detto...

Eccomi mia carissima Perla!
Hai scritto davvero un bel post, sai?
E se le cose sono arrivate è proprio perchè, come dicevi tu, la tua stessa energia le ha spinte nella tua vita.
D'altronde dopo il post meraviglioso che hai scritto il 27 maggio non poteva che essere così!

"Perchè provo dolore, provo gioia, provo disperazione, provo allegria, provo terrore, sento vuoto, sento pieno..
Io sento comunque, io provo comunque emozioni..
e per questo sono viva maremma miseria!

E non rifiuto nessuna delle emozioni che provo.. perchè tutte, quelle positive e quelle negative, fanno parte di me, sono mie e mi insegnano..

Vieni terrore.. Vieni gioia.. Vieni apatia.. Vieni sorriso.. Vieni disperazione.. Vieni delusione.."

Scusa se te lo riportato qua ma è davvero bello: questo è vivere!

Sare felicissima di guardare i video di cui mi parlavi!!!

Ti abbraccio tanto tnto cucciola.

Alice*** ha detto...

mi hai scritto un commento bellissmo(:
grazie di aver apprezzato la canzone e anche il video...
Leggo che hai trovato lavoro e allora alle cose che hai scritto voglio aggiungere che "più fai più faresti" e viceversa. Per quello, secondo me, ti senti carica e piena di voglia di metterti all'opera.
parlando per me (stare senza lavorare) mi faceva sentire inutile e mi deprimeva, quindi vivo con te la tua gioia al 100% e ne sono strafelice^^
un abbraccio fortissimo, spero di vederti dinuovo da me!

priccina ha detto...

[...]un bel post, e le parole che mi hai lasciato...*m'hanno toccata il cuore*! E mi hai cullata(prima di qualsiasi cosa), mi hai tenuta stretta e ti ringrazio oltre ogni idea, con tutto l'affetto che posso!
La "strana" sensazione che avverti in te non posso che augurarti possa trasformarsi in infiniti sorrisi. Un enorme amore che possa avvolgerti sempre.

...
Ti abbraccio forte sul cuore
A presto ^^

donatella ha detto...

Ma come fai a riuscire a trasmettermi così tanto ogni volta che mi scrivi?
Mi e' sembrato quasi di sentire la tua commozione, immaginandoti lì davanti al monitor, a leggere le mie parole...
La scoperta di una verita' che ha sempre camminato al mio fianco, anche se io ero troppo cieca per vederla...
Avrei continuato ad ignorarla in eterno, se non fosse accaduto tutto questo ad aprirmi gli occhi...
Ora che la conosco, forse affrontero' il mio cammino non piu' piegata in due, come schiacciata da un macigno portato sulle mie fragili spalle, che poi ho scoperto essere meno fragili di quanto pensassi...
Il bello dei video di Kiara, e' che li ho guardati solo ieri pomeriggio, e forse e' stato meglio così.
Prima avrei pensato solo che si trattava di un'americanata...
Ora so, per averlo vissuto, che dicono la verita'.
Grazie per il meraviglioso profumo che mi hai regalato...il tuo commento l'ho letto solo poco fa', ma se stanotte sono riuscita a riposare finalmente in pace, dopo tutte le emozioni forti dei giorni scorsi, che mal si conciliavano con il sonno, qualche effetto benefico deve averlo avuto comunque...
" Si inizia a cambiare nel momento in cui si pensa ad un eventuale cambiamento".
Grazie anche a te, mia irrinunciabile amica!!!
Un grandissimo abbraccio!